Il notaio

 

Equità, efficienza ed esperienza sono le "Tre E" che orientano l'attività dello studio notarile di Diomede Falconio, per gli amici Dino, notaio dal 2001, operante a Napoli dal 2004.

La pubblicazione di numerosi testi su riviste scientifiche e la costante partecipazione come relatore a convegni giuridici  accompagnano una collaudata competenza professionale nelle materie immobiliari, societarie e successorie.

Giornalista Pubblicista dal 1992, dopo anni di docenza nel diritto privato (civile e commerciale) presso l'Università Federico II, il notaio Falconio è oggi Presidente del Comitato Notarile della Regione Campania. È stato componente della commissione studi civilistici del Consiglio Nazionale del Notariato, Presidente per quattro sessioni annuali dell'esame finale della Scuola Per le Professioni Legali della Federico II, nonché membro della Giunta Nazionale del Sindacato di categoria FederNotai. Nella vita privata Falconio è impegnato in campo socio-culturale con la Presidenza degli Antichi Alunni dell'Istituto Pontano dei Padri Gesuiti, del Movimento Metropolitano FareRete e nella carica di Consigliere Segretario del Circolo Canottieri Napoli. È autore di tre libri di narrativa: Minime Capresi (vincitore della menzione al Premio Capri San Michele), Jamme ncopp e sci e Il Tempo delle Diete.

News Giuridiche

10/08/2018

ADS vs beneficiario: chi decide sulle cure mediche?

Amministrazione di sostegno...